Deutsch | English

Hotel Gambrinus Lignano Sabbiadoro

Parco Zoo Punta Verde

La missione del Parco Zoo Punta Verde si fonda su quattro punti fondamentali:

l'educazione del proprio pubblico verso una maggiore cultura e sensibilità nei confronti del mondo animale e dell'ambiente, attraverso mirati programmi di educazione rivolti al pubblico generico e alle scuole di ogni ordine e grado;

la conservazione delle specie attraverso la partecipazione di programmi ex situ e in situ con coinvolgimento dei visitatori che partecipano attivamente alle campagne di sensibilizzazione e raccolta fondi che permettono di salvaguardare specie minacciate in via di estinzione direttamente nei loro luoghi d'origine, offrendo un'opportunità di sviluppo sostenibile alle popolazioni locali;

la ricerca attraverso collaborazioni con Istituti quali Università e Musei di diversi genere;

e infine offrire emozioni a grandi e piccini regalando loro una giornata di svago in un ambiente piacevole che favorisce il contatto con la natura, contribuendo così a rispettarla.

Il 1979 è la data ufficiale di inizio attività del Parco Zoo. I 20 anni successivi, che ci portano al presente, hanno visto aumentare in maniera esponenziale gli ospiti, impegnando la società proprietaria in questo progetto di protezione e salvaguardia ecologica.

Il parco viene migliorato costantemente, si ricostruiscono gli habitat caratteristici delle specie accolte curando in particolare la flora. Alle piante autoctone si accompagnano altre specie tropicali che vivono grazie a laghetti alimentati da pozzi termali a 30° C, creando così dei microclimi che favoriscono il benessere anche degli animali più esotici. Attualmente vi sono oltre 70 dimore per accogliere le varie specie animali tutte costruite con materiali naturali quali il legno e la pietra.

Oggi il parco si estende su 100.000 mq tra i due argini del fiume Tagliamento, nel nord ovest della penisola di Lignano, ed ospita oltre 1000 animali appartenenti a 200 specie circa tra Mammiferi, Uccelli e Rettili.